top of page

Fotografia terapeutica

Workshop online di
Fotografia terapeutica

Immagini come strumento per

aumentare la consapevolezza e la qualità della vita.

 

La fotografia è sempre, in qualche modo, un autoritratto, una proiezione di aspetti interni esternalizzati ",

 

Daniela Java Balanovsky fotografa e psicologa

soggettività

creatività

introspezione

punti di vista

Prima consulenza

gratuito e on line

Incontri

Fotografo ritrattista con specializzazione in
Fotografia terapeutica e partecipativa

LA Fotografia terapeutica,

attraverso la connessione con le emozioni,persegue l'obiettivo di promUOvere il benessere delle

persone poiche' lavora

1 ora, individuale o in gruppo
Fotografías de la vida

Ho sempre fatto fotografia, privilegiando i ritratti. L'umanità, in tutte le sue forme, mi ha sempre affascinato moltissimo. Circa 10 anni fa, dopo una traumatica separazione, ho iniziato istintivamente a cercare modelli da fotografare che, come me, volessero esprimere il proprio dolore, per acquisirne consapevolezza completa.

Volevo trasformare il mio dolore in uno universale. E ' nata così la collezione "storia di un tessuto umano" che potete vedere qui .

Mi sono avvicinato, e paradossalmente senza coscienza, a quello che oggi è diventato, insieme alla fotografia classica, la mia principale attività di studio, applicazione ed esplorazione: la fotografia terapeutica.

La specializzazione in fotografia terapeutica e partecipativa presso l' Institute 8  di Barcellona mi ha poi fornito tutti gli strumenti necessari per poter accompagnare per mano, e non in ambito clinico, chi vuole "viaggiare" dentro di sé.

 

La fotografia terapeutica utilizza l'immagine come mezzo di espressione e comunicazione. Grazie alla sua capacità di relazionarsi al tempo e allo spazio, ci permette di conoscere, riflettere, intuire ed esprimere i nostri sentimenti e le nostre emozioni più profonde più direttamente di quanto fanno le parole. In questo modo, attraverso le immagini, rendiamo più visibile l'invisibile.

Facilita l'espressività verbale, incoraggia l'espressione e la creatività, consente la condivisione delle emozioni, aumenta la comunicazione tra cliente e facilitatore, promuovendo, oltre alla conoscenza di sé, nuovi punti di vista, nuove visioni di noi stessi e del mondo in cui viviamo.

 

Il linguaggio fotografico è, quindi, un processo che, partendo da un'osservazione di ciò che è fuori di noi, la realtà oggettiva, raggiunge ciò che è dentro di noi, il mondo soggettivo per fare luce ed eventualmente promuovere cambiamenti positivi.

LABORATORI IN ITALIANO

Working from Home

POTENZIAMENTO FOTOGRAFICO

La conquista della conoscenza di  Lo so'

WhatsApp Image 2020-12-09 at 16.05.04.jp

FEDERICA CERAMICA

Arteterapeuta, Esperta in fotografia terapeutica,  Critica , Lettrice di  portafoglio - Italia

www.federicacerami.it

_DSC2270 as Smart Object-1.jpg

Francesco Caiazza

Fotografo  ritrattista 

Specializzazione  in fotografia terapeutica - Spagna

www.francescocaiazza.com

  • Facebook

C'era due volte

  • Instagram

c.eraduevolte

prova 9.jpg

LABORATORIO ESPERENZIALE 

IN LINEA

Genererò una visione autentica di lei stessa e del mondo stesso attraverso il potenziale creativo della fotografia.

Sessioni  uno  a uno

Divisione di gruppo

6 incontri

10 prega

3 mesi

Massimo 10 persone

info e iscrizioni ceraduevoltelab@gmail.com

prova 9.jpg

POTENZIAMENTO FOTOGRAFICO

La conquista della conoscenza di  Lo so'

Genererò una visione autentica di lei stessa e del mondo stesso attraverso il potenziale creativo della fotografia.

a chi e' destino

Agli appassionati di fotografia e/o ai fotografi che ho sentito il bisogno di entrare in contatto con le proprie emozioni per una crescita autentica della propria espressione creativa attraverso una maggiore conoscenza di se stessi. 

qualità  obiettivi

insegnamento

Stabilisci una connessione con le tue emozioni.

Osservare se stessi da nuovi punti di vista.

Potenziare processi creativi attraverso percorsi di esplorazione.

Genererò nuove forme di espressione e comunicazione fotografica.

Federica Cerami  arteterapeuta,

Esperto in fotografia terapeutica, 

Critica , Lettrice di  portafoglio - Italia

Francesco Caiazza Fotografo specializzato in

fotografia terapeutica- Spagna

  • Facebook

C'era due volte

  • Instagram

c.eraduevolte

malizia di laboratorio

I 6, della durata di circa 2 ore  ciascuno, si svolgono sulla piattaforma Zoom ogni 2 settimane.

uno.   Fotografia terapeutica e fotografia proattiva

Due.   La visione dell'errore e la sua integrazione

3.   Continuo a circolare e a raccontare foto

Quattro.   I Ching e l'autoritratto

5.   collage di foto

6.   fotografia e meditazione

LA DINAMICA

Ogni partecipante, oltre a ricevere input inspirational su teorie ed attività' hopenziali, access alla condivisione individuale e di gruppo che  se è con  minimo 6 ed  un massimo di 10 partecipanti.

Nessuna competenza fotografica, computer, Internet,macchina fotografica o smartphone

quando inizia

Giovedi' 21  Gennaio 2021 tutte le ore 18.30.

quanto costa

€ 220 Euro, premio prenoti del 6 gennaio € 180 

Cosa servire per partecipare

Photo Booth Van
_DSC2390 DEFINITIVO-1 piccolo senza scrt

insegnamento

Federica Cerami  Arteterapeuta, Esperta in

fotografia terapeutica,  Critica , Lettrice di portfolio

Francesco Caiazza Ritrattista fotografo

specializzato in fotografia terapeutica

Sessione di 2,5 ore

gruppo massimo di 8

1 pillola € 45

3 pillole € 120

promozione_social_scopri_la_promozione_2

L'ho preso

C'era due volte...

Laboratorio in attesa che il gruppo generi conoscenza e favorisca il processo di crescita 

3 incontri in linea   

di Fotografia Terapeutica

3  Marzo

fotografia e scrittura

24 marzo

collage di foto

8 aprile

fotografia e meditazione

bottom of page